Castel Gandolfo è un comune di circa 8.800 abitanti della provincia di Roma, situato nella zona dei Castelli Romani.

Palazzo Pontificio 

La costruzione, che gode della extra-territorialità e possesso dello Stato della Città del Vaticano, è in realtà composta da tre parti distinte storicamente: Giardini papali, Villa Cybo e Villa Barberini, incorporata nel complesso extra-territoriale delle Ville Pontificie nel 1929.

Collegio Pontificio di San Tommaso da Villanova

Situato nel luogo della chiesa parrocchiale di San Nicola il collegio venne costruito nel 1658 dall’architetto Gian Lorenzo Bernini. Il progetto fu completato nel 1661. La chiesa presenta una pianta quadrata con una cupola che poggia su pilastri in stile dorico. All’interno vi sono importanti opere religiose tra cui il dipinto raffigurante la Crocifissione di Cristo di Pietro da Cortona. Inoltre si può ammirare un dipinto dedicato al Santo e alcuni preziosi stucchi decorativi.

Chiesa di Nostra Signora del Lago

La costruzione della chiesa fu fortemente sostenuta da Papa Paolo VI che la consacrò nel 1977 sulle rive del Lago di Albano.

Chiesa di Santa Maria Assunta

Iniziata nel 1619 la chiesa fu sede del PP. Francescani Riformati e in seguito passò alla Congregazione di Propaganda Fide. La chiesa fu tragicamente bombardata dagli anglo-americani il 10 Febbraio 1944.

Palazzo dei Papi

Il palazzo fu costruito intorno al 1628 da Papa Urbano VIII che commissionò il progetto al grande architetto Carlo Maderno. Il palazzo fu costruito sulla preesistente struttura dell’antico Castrum Gandulphorum, il castello feudale che fu propietà dei Gandolfi e dei Savelli. All’interno del palazzo si può ammirare una bella cappella privata che ospita un’immagine della Madonna del Santuario di Czestochowa.

Villa Santa Caterina

Attualmente di proprietà del Collegio Pontificio Americano del Nord, in questa villa sono state rinvenute importanti rovine romane.

Villa Torlonia

Costruita nel XVI secolo dalla famiglia romana dei Giustiniani in seguito divenne proprietà del duca di Bracciano Giuseppe Torlonia. L’aspetto attuale è dovuto al restauro del 1829, finanziato dal duca Carlo Torlonia.

Villa di Publio Clodio Pulcher

Sono i resti di una villa romana situata nella Villa Santa Caterina di proprietà del Pontificio Collegio Americano del Nord. La storia ci dice che era nei pressi di questa villa che fu ucciso Clodio per mano dell’avversario storico Tito Annio Milone nell’agosto del 54 a.C.

Villa Tito Flavio Domiziano

Si tratta dei resti monumentali della villa romana imperiale costruita da Domiziano (81-96), con sede a Villa Barberini, area extra-territoriale delle Ville Pontificie. La villa è costruita su tre terrazzi circa di 500 metri di lunghezza ciascuno. Nello spazio esterno della villa si tenevano giochi di caccia, spettacoli e feste in onore di Demetra.

Parco Regionale dei Castelli Romani

Per una buona parte del territorio Castel gandolfo è compreso nel parco naturale. Per maggiori informazioni visitate il sito web del Parco Regionale dei Castelli Romani.